Bergeggi (Liguria): cosa vedere nell’isolotto

Cosa vedere nell’isola di Bergeggi, riserva marina regionale situata al largo della costa nella riviera di ponente in Liguria, dai resti di un monastero e di una torre alla flora e fauna marina.

Informazioni turistiche

Isolotto formato da un cono di roccia calcarea alto 53 metri, Bergeggi è collocato di fronte al comune omonimo, davanti alla costa della Liguria, nella riviera di ponente.

L’isola è raggiungibile tramite servizio traghetti dai porti di Savona, Vado Ligure e Finale Ligure, fa parte della Riserva Naturale Regionale di Bergeggi, la zona marina circostante, molto interessante per i suoi fondali, è un’area naturale marina protetta.

Il territorio è parzialmente ricoperto da vegetazione mediterranea, le coste sono rocciose.

Cosa vedere

Sull’isola sono presenti i resti di un Monastero fatto costruire nel 992 dal vescovo di Savona in onore di Sant’Eugenio.

Inoltre sono visibili i ruderi di una torre di avvistamento di origine romana e di una Chiesa del IV secolo, sempre dedicata a Sant’Eugenio.

L’isola di Bergeggi rappresenta un luogo ideale per gli appassionati delle immersioni subacquee grazie al mare pulitissimo con fondali dove abbondano flora e fauna marina.